Ultimi articoli
  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->I dati su occupazione e nuove povertà nel territorio di Fano, pubblicati in seguito agli esiti dello studio effettuato dalla facoltà di Economia dell’Università di Urbino, confermano la percezione di […]<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/tavoli-e-incontri-tutto-fumo-e-niente-arrosto-per-lavoro-e-sviluppo-di-fano/' addthis:title='TAVOLI E INCONTRI: TUTTO FUMO E NIENTE ARROSTO PER LAVORO E SVILUPPO DI FANO' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->

    TAVOLI E INCONTRI: TUTTO FUMO E NIENTE ARROSTO PER LAVORO E SVILUPPO DI FANO

    I dati su occupazione e nuove povertà nel territorio di Fano, pubblicati in seguito agli esiti dello studio effettuato dalla facoltà di Economia dell’Università di Urbino, confermano la percezione di […]






  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Bisogna volersi proprio male per continuare a commentare l’epopea infinita dei tira e molla che impediscono di portare a Fano una sede distaccata dell’Istituto Agrario “Cecchi”, ma ci sentiamo in […]<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/agrario-abbiate-pieta-di-fano-e-degli-studenti/' addthis:title='AGRARIO: ABBIATE PIETÀ DI FANO E DEGLI STUDENTI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->

    AGRARIO: ABBIATE PIETÀ DI FANO E DEGLI STUDENTI

    Bisogna volersi proprio male per continuare a commentare l’epopea infinita dei tira e molla che impediscono di portare a Fano una sede distaccata dell’Istituto Agrario “Cecchi”, ma ci sentiamo in […]






  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->E Minardi ora si fa paladino del Santa Croce? Ma con che faccia si ripresenta ai fanesi con quel suo sorriso sornione? Non crederà che già ci siamo dimenticati che grazie a lui e a Seri Fano perderà un ospedale come si deve e l’ospedale unico si farà a Muraglia. Con la chiusura di tutti gli ospedali dell’entroterra, escluso Urbino<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/minardi-la-vergogna-non-ha-limiti/' addthis:title='MINARDI: LA VERGOGNA NON HA LIMITI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/minardi-la-vergogna-non-ha-limiti/' addthis:title='MINARDI: LA VERGOGNA NON HA LIMITI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    MINARDI: LA VERGOGNA NON HA LIMITI

    E Minardi ora si fa paladino del Santa Croce? Ma con che faccia si ripresenta ai fanesi con quel suo sorriso sornione? Non crederà che già ci siamo dimenticati che grazie a lui e a Seri Fano perderà un ospedale come si deve e l’ospedale unico si farà a Muraglia. Con la chiusura di tutti gli ospedali dell’entroterra, escluso Urbino











  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Siamo lieti che la nostra instancabile azione politica di sindacato ispettivo e di denuncia, effettuata fin dal 2014 attraverso richieste di accesso agli atti, interventi in commissione garanzia e controllo, […]<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/aeroporto-i-5-stelle-cantano-vittoria-e-rivendicano-i-meriti/' addthis:title='AEROPORTO: I 5 STELLE CANTANO VITTORIA E RIVENDICANO I MERITI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->

    AEROPORTO: I 5 STELLE CANTANO VITTORIA E RIVENDICANO I MERITI

    Siamo lieti che la nostra instancabile azione politica di sindacato ispettivo e di denuncia, effettuata fin dal 2014 attraverso richieste di accesso agli atti, interventi in commissione garanzia e controllo, […]






  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Oggi siamo in una specie di limbo, con norme transitorie che non permettono ai Comuni di adeguare i propri regolamenti interni, mancando un definitivo regolamento regionale. Ad esempio, i Comuni non hanno direttive per l’adozione delle tipologie di Divise, Distintivi di grado e di Riconoscimento, Mezzi per gli addetti al servizio di Polizia Locale, Strumenti operativi, come il numero di telefono unico di emergenza, protocollo operativo per trattamenti e accertamenti sanitari TSO e ASO, ecc.<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/polizia-municipale-e-lorganizzazione/' addthis:title='POLIZIA MUNICIPALE… E L’ORGANIZZAZIONE?' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/polizia-municipale-e-lorganizzazione/' addthis:title='POLIZIA MUNICIPALE… E L’ORGANIZZAZIONE?' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    POLIZIA MUNICIPALE… E L’ORGANIZZAZIONE?

    Oggi siamo in una specie di limbo, con norme transitorie che non permettono ai Comuni di adeguare i propri regolamenti interni, mancando un definitivo regolamento regionale. Ad esempio, i Comuni non hanno direttive per l’adozione delle tipologie di Divise, Distintivi di grado e di Riconoscimento, Mezzi per gli addetti al servizio di Polizia Locale, Strumenti operativi, come il numero di telefono unico di emergenza, protocollo operativo per trattamenti e accertamenti sanitari TSO e ASO, ecc.











  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Ed oggi la conclusione della vicenda, con un ricavo di vendita della partecipazione percepito da Aset di soli 6.500 Euro (pari a 61.500 meno i 55.000 lasciati nella società venduta per ricapitalizzarla ulteriormente dopo le ultime perdite) contro un milione e mezzo spesi tra costo di acquisto pagato e perdite subite successivamente. E questo dopo aver lasciato all'acquirente in dote un contratto 700.000 Euro di lavori per il Comune da fare nei prossimi dieci anni.<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/laffarone-rincicotti-orciani/' addthis:title='L’AFFARONE RINCICOTTI & ORCIANI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/laffarone-rincicotti-orciani/' addthis:title='L’AFFARONE RINCICOTTI & ORCIANI' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    L’AFFARONE RINCICOTTI & ORCIANI

    Ed oggi la conclusione della vicenda, con un ricavo di vendita della partecipazione percepito da Aset di soli 6.500 Euro (pari a 61.500 meno i 55.000 lasciati nella società venduta per ricapitalizzarla ulteriormente dopo le ultime perdite) contro un milione e mezzo spesi tra costo di acquisto pagato e perdite subite successivamente. E questo dopo aver lasciato all’acquirente in dote un contratto 700.000 Euro di lavori per il Comune da fare nei prossimi dieci anni.











  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Per non farsi mancare niente qualche giorno fa il Sindaco, con la Giunta quasi al completo in data 22 dicembre 2016, ha pensato bene di aumentare per il 2017 i servizi a domanda individuale dell’1,5 %. Da sommare all’aumento nel 2015 dello 0,8% e dell’1,00% del 2016. Tutto ricade sulle rette, ad esempio, delle mense scolastiche, degli asili nido.<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/tasse-e-bafana/' addthis:title='Tasse e Befana' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/tasse-e-bafana/' addthis:title='Tasse e Befana' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    Tasse e Befana

    Per non farsi mancare niente qualche giorno fa il Sindaco, con la Giunta quasi al completo in data 22 dicembre 2016, ha pensato bene di aumentare per il 2017 i servizi a domanda individuale dell’1,5 %. Da sommare all’aumento nel 2015 dello 0,8% e dell’1,00% del 2016. Tutto ricade sulle rette, ad esempio, delle mense scolastiche, degli asili nido.











  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Eppure, leggendo queste dichiarazioni, abbiamo provato un senso di vertigine che si è subito tramutato in un tremendo déjà-vu: vuoi vedere che in realtà abbiamo già assistito a questa sceneggiata? Ma certo!<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/assenteismo-in-comune-seri-sceriffo-per-un-giorn/' addthis:title='ASSENTEISMO IN COMUNE: SERI SCERIFFO PER UN GIORNO' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/assenteismo-in-comune-seri-sceriffo-per-un-giorn/' addthis:title='ASSENTEISMO IN COMUNE: SERI SCERIFFO PER UN GIORNO' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    ASSENTEISMO IN COMUNE: SERI SCERIFFO PER UN GIORNO

    Eppure, leggendo queste dichiarazioni, abbiamo provato un senso di vertigine che si è subito tramutato in un tremendo déjà-vu: vuoi vedere che in realtà abbiamo già assistito a questa sceneggiata? Ma certo!











  • <!-- AddThis Sharing Buttons above -->Caro Sindaco, faccia togliere i pannelli antirumore e li sostituisca con barriere vegetali, potrebbe essere un bel passo in avanti. Realizzi una pista ciclabile continua anche sul lato mare e metta a senso unico alcune vie limitrofe estrapolando nuove piste ciclabili di raccordo con la città<!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/interquartieri-in-bici-non-in-vespa/' addthis:title='INTERQUARTIERI IN BICI… NON IN VESPA' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div><!-- AddThis Sharing Buttons below -->
                <div class="addthis_toolbox addthis_default_style addthis_32x32_style" addthis:url='http://www.fano5stelle.it/interquartieri-in-bici-non-in-vespa/' addthis:title='INTERQUARTIERI IN BICI… NON IN VESPA' >
                    <a class="addthis_button_preferred_1"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_2"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_3"></a>
                    <a class="addthis_button_preferred_4"></a>
                    <a class="addthis_button_compact"></a>
                    <a class="addthis_counter addthis_bubble_style"></a>
                </div>

    INTERQUARTIERI IN BICI… NON IN VESPA

    Caro Sindaco, faccia togliere i pannelli antirumore e li sostituisca con barriere vegetali, potrebbe essere un bel passo in avanti. Realizzi una pista ciclabile continua anche sul lato mare e metta a senso unico alcune vie limitrofe estrapolando nuove piste ciclabili di raccordo con la città











dal consiglio comunale