Filiera corta, Km 0, Biologico

Di concerto coi G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale) e associazioni coltivatori, ideare e applicare strategie per la promozione della filiera corta, anche mediante l’introduzione di monete complementari, della filiera biologica e di un’economia etica e solidale, attraverso mercati di quartiere o di prossimità, fiere mercato ed esposizioni delle specialità locali e delle eccellenze artigiane o altri spazi di notevole frequentazione, anche stagionale.

Favorire la nascita di mercatini periodici di hobbisti, del riuso o del baratto.

About the Author