Programma – turismo

Turismo

Mare: punteremo a una maggiore valorizzazione della costa fanese (che ha la più grande estensione tra tutti i comuni della costa della provincia) con servizi efficienti e controllo delle qualità delle acque; ripristino del maggior numero di spiagge libere; sinergie con le attività in concessione privata; arredo urbano con passeggiate, piste ciclabili, panchine, una nuova illuminazione, alberature, collegamenti; spazi organizzati per settore camperisti.

Decoro arredo urbano (es. valorizzazione di via Roma, piazza delle Erbe,…).

Parco cittadino: turisticamente, culturalmente vivo e produttivo, grazie anche al coinvolgimento di associazioni e gruppi (Scout, Fano città dei Bambini, associazioni sociali e culturali..). Sarà collegato alle altre realtà turistiche fanesi per un turismo a domanda familiare e di valorizzazione del territorio. Vorremmo attuare una strategia di vitalità e di connessione del parco, della zona mare e della zona centro con feste, iniziative e manifestazioni in contemporanea e strutturate in modo da poter decongestionare alcune zone (come quella del mare durante il periodo estivo), ma anche capace di destagionalizzare l’offerta turistica durante l’anno. Questa prospettiva è una visione anche di sviluppo e lavoro: attivare reti, creare eventi, ristrutturare zone degradate, riqualificare zone sotto valorizzate porta un surplus occupazionale non indifferente, sostenuto oltretutto da finanziamenti regionali ed europei a disposizione in canali preferenziali per queste finalità;

Proposta di un unico assessorato Cultura e Turismo

About the Author