#5giornia5stelle – 20 #andiamoOLTRE – 29/11/2013

Una vittoria per andare oltre. La battaglia iniziata nel 2005 con la campagna Parlamento Pulito, proseguita nel 2007 con il primo Vday per cacciare i condannati dalle istituzioni è arrivata alla svolta. Il condannato numero 1, Silvio Berlusconi, è palesemente fuori dal Senato.

Ora occorre andare oltre questa classe partitocratica che ha portato l’Italia allo sfascio. Una classe politica che anche nell’ultima legge di stabilità continua a prendere in giro cittadini e imprese, non abolendo l’Irap per le micro imprese come proposto dal Movimento 5 Stelle e spacciando per ‘reddito cittadinanza’ propagandistiche sperimentazioni locali finanziate con soli 40 milioni di euro.

Occorre andare oltre a politici come il vice ministro e sindaco renziano diSalerno Vincenzo De Luca (Pdmenoelle). Per legge non potrebbe più ricoprire l’incarico di primo cittadino di Salerno da aprile, ma è ancora lì incollato alla sua poltrona. Ora è pure plurindagato, anche per corruzione. Se ne deve andare a casa!

Dobbiamo andare oltre ad una concezione dell’economia e dell’energia obsoleta, che vuole realizzare inutili e dispendiosi progetti come il gasdotto transadriatico Tap. Un progetto voluto da Letta che porterà guadagni esclusivamente alle solite compagnie energetiche ed alle banche, senza reali vantaggi nè per lo Stato nè per i cittadini. Andare oltre guardando anche agli errori del passato che hanno causato centinaia di migliaia di morti. Stiamo parlando dell’amianto killer.

 

About M5S Fano