#5giornia5stelle/18 – #primaicittadini – 15/11/2013

Nelle Commissioni del Senato come in una lunghissima mischia di una partita di rugby. Una dura partita chiamata Legge di Stabilità che vede il Movimento 5 Stelle impegnato a difendere cittadini e piccole imprese e smascherare gli emendamenti trappola dei partiti. Oltre ad avanzare proposte, i portavoce a 5 stelle hanno scoperto l’ ennesimo regalo alla banche. Un regalo da 20 miliardi che si tradurrà in più tasse ai cittadini o un aumento del debito pubblico.

Le pensioni d’oro percepite da una minoranza di cittadini sono uno scandalo inaccettabile. Il Movimento 5 Stelle ha presentato la sua proposta per tagliarle ed aumentare quelle minime.


Alla Camera questa settimana è stato ratificato, con il voto contrario del M5S, il Trattato Italia-Francia sul TAV in Val di Susa. In un convegno con esperti abbiamo fatto il punto su sprechi e scandali che stanno dietro questo progetto senza senso.

I portavoce a 5 stelle al Senato si sono concentrati sulla riforma del catasto che è fondamentale per una tassazione più equa per i cittadini.

A Montecitorio è continuata la battaglia “costruzionistica” sul decreto Missioni, dove la nostra proposta principale riguarda il ritiro delle truppe italiane dall’Afghanistan.
Il presidente del Consiglio Letta ha relazionato al Copasir sullo scandalo Datagate che sta scuotendo gli scenari politici internazionali. Come al solito, di fronte alle domande incalzanti dei parlamentari a 5 stelle le risposte di Letta sono state vaghe.

About M5S Fano