Barriere architettoniche al Pronto Soccorso!

carrozzina.scaleAlessandro Giommi, consigliere ANMIC e candidato del Movimento 5 Stelle – Fano alle ultime elezioni comunali, ha effettuato un sopralluogo presso il nuovo Pronto Soccorso constatando l’impossibilità di entrare a chi è in carrozzella.
Abbiamo pertanto presentato subito l’interrogazione che vi alleghiamo.

INTERROGAZIONE 2/2014

 

OGGETTO: Barriere architettoniche al Pronto Soccorso

 

I sottoscritti Marta Ruggeri, Roberta Ansuini e Hadar Omiccioli, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle -Fano

PREMESSO CHE:

 

  • il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Croce di Fano è stato recentemente inaugurato nuovamente dopo importanti lavori edilizi;
  • l’ingresso pedonale è ostruito da un gradino che costituisce una insormontabile barriera architettonica per chi si muove in carrozzella;
  • non vi sono cartelli che indichino una possibilità alternativa di ingresso al Pronto Soccorso a chi è su una carrozzella;
  • anche ammesso che qualche anima buona apra dall’interno (essendo bloccata dall’esterno) la porta laterale destra del Pronto Soccorso, l’ingresso non è comunque possibile perchè ostruito da diverse panche della sala d’attesa;
  • il Sindaco è la prima autorità sanitaria del Comune

 

INTERROGA IL SINDACO PER CONOSCERE:

  • se sia al corrente di questa incredibile circostanza;
  • chi sia il responsabile di questa grave violazione di legge;
  • cosa intenda fare per costringere i responsabili dell’Ospedale Santa Croce a rimediare immediatamente a questo stato di cose.

 

I Consiglieri: Ruggeri Marta

                      Ansuini Roberta                    

                      Omiccioli Hadar


Fano, 9 Agosto 2014

About M5S Fano