DOPO LE PROMESSE IL NULLA: ANCORA TAGLI LINEARI ALLO SPORT

Senza dare troppo nell’occhio, dopo le promesse fatte dal Sindaco e dall’Assessore Del Bianco, l’Amministrazione ha stanziato il saldo dei contributi alle associazioni sportive che gestiscono gli impianti comunali con deliberazione n. 2156 del 3 novembre 2017.

Ci saremmo aspettati che alle parole seguissero i fatti. Invece, da un’attenta analisi, si evince che per il 2017 i contributi sono stati ridotti di oltre il 65% rispetto alla media dei tre anni precedenti. L’elemento più grave, a nostro avviso, è la riduzione del corrispettivo a tutte le associazioni in parti uguali (tranne a due società), senza una valutazione ponderata e sorretta da criteri oggettivi. Insomma, si è trattato di un vero e proprio taglio lineare, alla faccia della meritocrazia e del sostegno allo sport fanese!

Per le prossime elezioni, noi proporremo di concedere un 30-40% del contributo in parti uguali e il restante ripartito in modo proporzionale ad ogni singola società. In base a quali parametri? Visto che ci fregiamo del titolo di “città dei bambini”, vorremmo valorizzare le associazioni che potenzino l’attività sportiva giovanile, attraverso criteri oggettivi, come il numero dei minorenni iscritti, integrando il tutto con una valutazione sugli ultimi bilanci delle società, per premiare secondo una logica meritocratica chi investe e gestisce in modo sano e oculato i soldi messi a disposizione.

Questa è la proposta di buon senso che ci sentiamo di portare avanti, al di là delle fantomatiche promesse di Seri e Del Bianco, che ai microfoni dicono una cosa e con gli atti ne fanno un’altra.

Marta Ruggeri – Movimento 5 stelle Fano

About M5S Fano