EX ZUCCHERIFICIO O CENTRO STORICO? LO SCEMPIO CONTINUA..

Rimaniamo allibiti sulla presa di posizione dell’amministrazione comunale riguardo all’ipotesi di richiesta di variante della zona dell’ex zuccherificio al fine di edificare un centro commerciale. La risposta è stata: ”Non abbiamo preso ancora in considerazione la richiesta”. Cioè non è stata scartata a priori! Ma come, dopo lo scempio concesso ai costruttori di poter realizzare decine di capannoni a ridosso del fiume e della pineta di Madonna Ponte, si potrebbe considerare l’ipotesi di un nuovo centro commerciale a poco più di due chilometri dalla zona Auchan e dai negozi del centro storico? Un amministratore serio avrebbe già risposto picche. Ma così a Fano non è. Invece di rincorrere i favori di certe lobby del cemento e del commercio, forse sarebbe meglio pensare a un nuovo progetto complessivo di riqualificazione del centro storico e, quindi, di una sua vera e completa pedonalizzazione. Per ridare slancio economico, serenità e valore a uno dei posti più belli di Fano, dove i cittadini e turisti possano riscoprire la bellezza, la particolarità dei negozi e il rapporto umano. A quando l’amministrazione proverà a passare dalla parte del buon senso e di una visione illuminata dallo sviluppo sostenibile?

About Hadar O.