CHIESA DI SAN FRANCESCO, L’ABBANDONO CONTINUA

Prosegue l’operazione “fiato sul collo 2”

Era il 18 Aprile 2009 e ricordiamo ancora con piacere l’inaugurazione della Chiesa di San Francesco con Concerto e la presenza di varie autorità. E ricordiamo ancora l’intervista dell’ex Assessore ai Lavori Pubblici il quale dichiarava che dopo l’intervento di consolidamento strutturale si poteva utilizzare la Chiesa seppure con alcuni accorgimenti. Dopo quell’inaugurazione c’è stato un silenzio surreale ed allora noi, dopo averlo già fatto un anno fa circa (https://www.fano5stelle.it/?p=561), siamo di nuovo qui a ricordare a chi di dovere cosa ha intenzione di fare, oltre a tagliare l’erba che ricresce rigogliosa.

Il dubbio che fosse il solito spot elettorale a pochi mesi dalle elezioni era venuto a molti cittadini, però guai a dirlo saremmo stati tacciati come i soliti malpensanti.

E’ vero che c’è bisogno di un secondo intervento di ristrutturazione, come qualcuno sottovoce dichiarava subito dopo l’inaugurazione?

I nostri Assessori alla Cultura ed al Turismo altre ad organizzare “La lunga estate degli anni ’60” o la “Notte Bianca” hanno qualche progetto per sfruttare le potenzialità della Chiesa di San Francesco e dei tanti altri bellissimi e sottoutilizzati palcoscenici naturali della nostra Città? Ad esempio, è stata una geniale iniziativa quella realizzata il 21 giugno: il “concerto itinerante in 3 atti” in altrettante splendide ambientazioni fanesi. Un’esperienza da valorizzare e ripetere. Perché non coinvolgere anche lo spazio della ex chiesa di San Francesco?

Restiamo in attesa insieme a tanti altri cittadini di risposte credibili ed esaurienti in merito.

3 thoughts on “CHIESA DI SAN FRANCESCO, L’ABBANDONO CONTINUA

  1. non solo san francesco è abbandonata ma sembra che fano sia sistemata un po a culo su tutto il territorio….provate a fare un giro in bici la dove dovbrebbe essere fatto il fognone…o meglio davanti alla stazione…il pericolo non viene dalle auto ma dai nouvi marciapiedi appena rifatti sotto il san gallo…tra l’altro non solo fanno schifo come colorazione(sembra un campo da tennis)ma sono gia tutti spacchati(sembra un campo arato)chi paga per la ristrutturazione…..perche se andate a vedere sono gia da ristrutturare…..comunque se preferite andate a prendere una bella boccata d’aria nella pista ciclabile a gimarra…credetemi è salutare…ma attenzione ad andarci dopo un po di pioggia seria…ci si puo impantanare

  2. anche a fano spuntano le telecamere?sara solo per far cassa o sara per monitorare il territorio per tutelare la sicurezza come dice silvestri?ho dei dubbi a riguardo visto il costo attuele per avere un permesso di circolazione in ztl…….comunque sorridete mentre circolate per la citta almeno sembriamo piu felici e i nostri amministratori saranno convinti di fare tante belle cose per noi……comunque telecamere o no a me pare che fano stia sfuggendo di mano per quello che riguarda la sicurezza visto gli ultimi gravi episodi di cronaca…forse potenziando un po il personale che potrebbe avere un rapporto diretto con il cittadino sarebbe piu semplice e personalmente piu utile….se non si tratta solo di fare cassa….dubbi dubbi dubbi!

  3. …deve essere la citta’ della cultura…, da valorizzare…, non del chiasso e fuochi d’artificio a iosa…, forse a Fano commandano i commercianti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.