Programma – sviluppo economico e sociale

Sviluppo economico e sociale

  • Tutela dei consumi dei cittadini Istituire un osservatorio comunale sui prezzi con una tabella periodica.
  • Aumentare gli asili nido e i centri per anziani. Garantire i mediatori culturali alle scuole, in quanto strumento indispensabile nell’integrazione. Istituire dei doposcuola per ragazzi immigrati curati dai mediatori culturali.
  • Maggiore attenzione al mondo della disabilità: sensibilizzazione della città e abbattimento delle barriere architettoniche.
  • Favorire la progettualità delle associazioni locali con un preciso regolamento che tuteli la meritocrazia e non la discrezionalità.

One thought on “Programma – sviluppo economico e sociale

  1. Io organizzerei nelle scuole anche molti più progetti inerenti la prevenzione e la formazione del senso civico dei ragazzi, sia x quanto riguarda la raccolta differenziata, sia a livelko sociale, con uno scambio di esperienze quali ad esempio passare delle mattine in un ospizio, oppure a raccogliere cartacce nei giardini pubblici, o ancora aiutare a tenere pulita la scuola, pulendo ognuno il proprio banxo e magari i muri imbrattati di spray fuori. Passare delle ore in mezzo alla natura, studiando il comportamento degli animali del luogo e la flora ssa. Io vengo dalla scuola e dalla cultura svedese, dove molte di queste attivitá extra-scolastiche venivano svolte regolarmente, perchè attività che avvicinano il bambino ed il ragazzo a queste realtà, sensibilizzandolo molto di piú, cercando quindi di creare quel rispetto (oggi purtroppo ormai perso), verso gli anziani, la società e la natura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.